Sensori per la Sicurezza Intrinseca

Per le zone ad alto rischio

Apparecchiature che sono state specificamente sviluppate per l’uso in aree a rischio,

per funzionare a bassa potenza e bassi livelli di energia immagazzinata..

rendendo impossibile l’innesco dell’atmosfera rischiosa, per evitare qualsiasi temperatura superficiale che possa accendere l’atmosfera pericolosa. Progettato per essere sicuro in condizioni normali e di errore. Le apparecchiature a sicurezza intrinseca ricevono una classificazione che indica quali aree e quali rischi sono adatti.

Le aree pericolose sono classificate secondo i seguenti criteri:
1-La probabilità di presenza di una miscela esplosiva.
2-Il tipo di gas che possono essere presenti.
3-La temperatura alla quale i gas possono accendersi spontaneamente.

Approvazione di terze parti:
Baseefa – Per prodotti intrinsecamente sicuri
IMQ – Per EN54 -25
Certificato per l’uso con la maggior parte dei tipi di gas e tutte le zone (esclusa l’estrazione mineraria).

Il nostro prodotto RADIO:
Questo sensore permette l’installazione in zone a rischio incendio, creando la possibilità di risolvere in totale sicurezza situazioni ad alto rischio personale. L’utilizzo di dispositivi comunicanti via radio, oltre ad evitare il cablaggio, permette di evitare l’utilizzo di barriere a sicurezza intrinseca rendendo l’installazione conveniente, rapida e sicura. I dispositivi sono rispondenti e certificati per quanto richiesto dalla norma specifica EN54-25.

Dispositivi di rivelazione Ex IS disponibili:

Sensore ottico di fumo SG100-IS

Sensore ottico termico SG200-IS

Sensore termico SG350-IS

Pulsante manuale ripristinabile SGCP100-IS