A3500 – Rivelatore termico serie Altair

Caratteristiche

Alta reiezione agli allarmi impropri.
Controllo della qualità della connessione.
Indirizzabile mediante apposito dispositivo (ALPU1000) o, se previsto, da centrale.
Selezione termo-velocimetrico o temperatura fissa mediante ALPU1000.
Diagnostica interna.
Isolatori di corto circuito in ogni dispositivo.
Compatibile con protocollo VEGA.
Fino a 240 dispositivi sul loop.

Generalità

Rivelatore termico, lo stato di allarme è determinato mediante un algoritmo che analizza la variazione della temperatura nell’unità di tempo e/o il raggiungimento di una soglia.
Adatto nelle condizioni in cui la rivelazione di fumo può essere difficile o suscettibile di falsi allarmi quali cucine o ambienti polverosi.
Elevata reiezione agli allarmi impropri.
2 Led, (rosso, verde, ambra), comandati da centrale visibili a 360° indicano lo stato del sensore.
Ripetizione comando remoto attivato da centrale.
Test magnetico.

Certificati:

EN54-5:” Point type heat detector class A1R and B (class P)”.
EN54-7:2000 + A1:2002 + A2:2006 “Smoke detector. Point detectors using scattered light, transmitted light, or ionization”.
EN54-17:2005 ”Short circuit isolator”.
CPR – AT0110CPR20130701

Download

Caratteristiche tecniche
Tensione operativaAlimentato dalla tensione del loop
Corrente assorbita90uA@24V (comunicazione normale)
Corrente LED (in allarme)6mA
Specification RoR A1R class (l. 1) soglia allarme58°C
Specification Class BS (l. 2) soglia allarme78°C
Temperature di lavoroMax 45°C
Temperatura di funzionamento-20°C – +70°C
Umidità relativa5% – 95% senza condensa
Dimensioni (senza base) OxH110x60mm
ColoreBianco
Peso130